Scrittori si diventa. Chi è il web writer?

Il titolo più corretto sarebbe, in realtà: Scrittori si nasce, Web writer si diventa.
In effetti, è proprio così che funziona la “carriera” di chi scrive sul web, caratterizzata da un passaggio, più o meno graduale, a quello che è il mondo online.
Ma andiamo con ordine per cercare di comprendere cosa voglio dire. In più, se non lo hai ancora fatto, ti invito a leggere l’articolo dedicato a Cosa sono i pay to write? nel quale vediamo proprio come affrontare i primi passi ed iniziare a guadagnare scrivendo online.

Come anticipato, chiunque scriva online, in qualsiasi ambito si parli, non ha cominciato, ovviamente, in questo modo. Nessuno (me compreso) alla nascita, aveva le competenze e le capacità per scrivere al popolo del web ne, probabilmente, aveva mai pensato di poter esprimere la propria passione in questo modo.

Effettivamente è di passione che parliamo. Come detto all’inizio, scrittori si nasce, e questo è un dato di fatto.
E’ impensabile, infatti, decidere di dedicarsi a questo mondo (quello della scrittura in generale) senza avere una forte passione e un amore smisurato nel riportare su carta pensieri, argomenti, emozioni e tanto altro ancora.

Ho parlato di carta e non di web per un motivo ben preciso, perché è proprio da li che nasce tutto. Se sei qui e stai leggendo questo articolo, probabilmente anche tu condividi questa passione con me e milioni di altre persone in tutto il mondo.
Questo è il punto di partenza, fondamentale, per costruire delle solide basi e divenire un web writer che sa il fatto suo. Ma andiamo un attimo con ordine e vediamo in che modo si passa dall’essere un “semplice” scrittore all’essere un writer di contenuti online.

Scrittore classico o web writer?

In effetti, nonostante si condivida l’atto di scrivere, tra questi due mestieri c’è tutta la differenza del mondo.
Come detto, tutti noi abbiamo iniziato da bambini scrivendo piccole storie o inventando finali alternativi a libri che leggevamo, ben riposti in quaderni e fogli sparsi in chi sa quale meandro della nostra casa.
Alla fatidica domanda: cosa vuoi fare da grande? La risposta, senza alcun dubbio, era sempre la stessa: lo scrittore.

Crescendo, poi, ci si inizia a guardare un po intorno, per cercare di comprendere, effettivamente, come concretizzare questa passione e renderla un’occupazione.
Con la nascita e la diffusione del web, si sviluppa, ovviamente, anche quella che è la figura di colui che questo web lo riempie con contenuti, racconti, analisi e tanto altro ancora.

Questo è il web writer e la domanda che ci si pone è: come posso fare per scrivere online?

Molti pensano che, per essere un buon web writer, basti saper scrivere correttamente in italiano ed il gioco è fatto. Fortunatamente ( e sottolineo fortunatamente) non è affatto così, altrimenti il mondo online sarebbe pieno di persone poco adatte a fare questo mestiere ma che si cimentano in virtù di un’eccessiva semplificazione dello stesso.

La cosa che si deve, necessariamente, comprendere è che, scrivere offline e farlo online non è la stessa cosa e presenta delle incredibili differenze dettate da numerosi fattori.
Non c’è bisogno, però, di scoraggiarsi, in fondo l’ho detto prima, web writer si diventa. Quello che si deve fare è imparare tutto ciò che serve per dedicarsi a questa occupazione al meglio.

Cosa cambia tra la scrittura tradizionale ed il web writing?

Arrivati a questo punto, quindi, la domanda è più che lecita e risulta fondamentale per comprendere in che modo potersi cimentare a divenire uno scrittore online.
Come detto, saper scrivere in italiano corretto, da solo non basta assolutamente. Di sicuro, però, rappresenta la prima caratteristica, senza la quale si farà ben poca strada.
Saper scrivere in maniera corretta, anche dal punto di vista della forma e non solo grammaticale, è fondamentale e può determinare la differenza tra articoli validi o pessimi.

Superato questo iniziale scoglio, quindi, nel momento in cui si è certi di saper scrivere in maniera corretta, bisogna adattarsi a quello che è il mondo del web writing, molto diverso sotto molti aspetti, rispetto a quello della scrittura tradizionale.

E’ molto importante sapere, infatti, che per scrivere degli articoli per il mondo online, bisogna rispettare delle regole o parametri, per far in modo che questi stessi articoli siano apprezzati a pieno.
E’ necessario, infatti, che i propri articoli abbiano una lunghezza precisa in base alla tipologia di piattaforma che li ospiterà (blog, siti pubblicitari ecc.) e che anche i toni siano adatti al contesto.

Se sto scrivendo un articolo riguardante, ad esempio, la politica per un sito di informazione autorevole, dovrò adeguare anche il linguaggio e i toni, in modo che siano in linea con gli argomenti trattati.

Nel mondo del web, si può scrivere praticamente di qualsiasi cosa, gli argomenti sono potenzialmente infiniti e, di sicuro, anche i vari clienti richiederanno sempre tipologie di articoli diversi. Tuttavia, ciò che accomuna qualsiasi tipo di articolo, ed è molto importante avere delle competenze in questo senso, è l’ottimizzazione degli stessi articoli in ottica SEO.

Questo parolone, del quale sicuramente avrai sentito parlare centinaia di volte è, molto spesso, la chiave per determinare la validità di contenuti.
In sostanza: per il mercato, un articolo scritto in maniera corretta ma non ottimizzato SEO, non è più un buon articolo.

Tuttavia questo è un argomento che merita un approfondimento e, proprio per questo, ti invito a leggere l’articolo Cos’è il SEO? nel quale tratto proprio questo concetto con i consigli per rendere al meglio i propri lavori.

In più non si è sempre liberi di scrivere ciò che si vuole ma, spesso, bisogna anche adattarsi rispetto alle richieste che vengono inoltrate.
Con questo voglio dire che, anche se magari non si è d’accordo con determinate tipologie di articoli, è necessario adattarsi leggermente a ciò che il cliente richiede.
 Purtroppo non si può scrivere solo ciò che ci piace.

Abbiamo compreso, quindi che, a differenza di uno scrittore tradizionale, il web writer ha numerose cose da tenere sotto controllo, per far si che i suoi contenuti siano validi.
Muta proprio tutto quello che è il concetto di scrittura, non più totalmente libero, ma legato a “vincoli” dettati da lunghezza, ottimizzazione, richieste e tanto altro ancora.

Tuttavia, posso affermare con convinzione, che questo è il mestiere più bello del mondo, a mio parere, e permette di concretizzare la propria passione per la scrittura e renderla una vera e propria occupazione a tempo pieno, con tutte le soddisfazioni del caso.

Per ulteriori approfondimenti, inoltre, leggi anche Le caratteristiche di un buon web writer dove vediamo le peculiarità che contraddistinguono chi ha fatto della scrittura online il suo mestiere con materiale che può risultare molto utile per chi si cimenta in questo mondo.

 

 

 

Federico Capuano

Autore e Collaboratore presso diverse redazioni online in particolare mi occupo di scrittura e copywriting con revisione e stesura di testi in ottica SEO. Scrivo praticamente da quando ne ho memoria e grazie a tanto impegno, dedizione e continui miglioramenti sono riuscito a rendere la mia passione un lavoro.

More Posts - Website

About the Author

Federico Capuano
Autore e Collaboratore presso diverse redazioni online in particolare mi occupo di scrittura e copywriting con revisione e stesura di testi in ottica SEO. Scrivo praticamente da quando ne ho memoria e grazie a tanto impegno, dedizione e continui miglioramenti sono riuscito a rendere la mia passione un lavoro.

Be the first to comment on "Scrittori si diventa. Chi è il web writer?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*